ISO9001
Home

L’Area ha approfondito e sviluppato in particolare il tema dell’orientamento, che riveste una centralità crescente all’interno delle politiche sociali volte al benessere della persona e allo sviluppo professionale, venendo ad assumere un significato sempre più globale e trasversale rispetto alle diverse fasi di vita dell’individuo.

Le tematiche dell’orientamento corrispondono in larga misura a quelle di una pedagogia che ha potuto definirsi “critica”. Da un punto di vista più specifico esse riguardano il problema del raccordo tra le diverse fasi dell’educazione, della formazione e della crescita. “Dalla scuola alla vita e dalla vita alla scuola” potrebbe essere il motto di una pedagogia dell’orientamento. La funzione di orientamento riguarda i destini dei giovani (e dei giovani adulti) sotto il duplice profilo della libertà e della prevedibilità.

Orientare non significa solo indirizzare o dirigere, ma far emergere con modalità e stili di comportamento comunicativo e relazionale, ciò che dall’interno esige di essere individuato, portato a maturazione e valorizzato. Sta alla base di un orientamento correttamente concepito e configurato un “conosci te stesso” ed anche un “divieni ciò che sei”.

I recenti Rapporti Nazionali sull'orientamento elaborati da Isfol hanno evidenziato il nuovo approccio teorico e metodologico relativo all'orientamento visto nella dimensione di un'attività di apprendimento permanente che accompagna l'individuo lungo tutto l'arco della sua vita.

In presenza di una situazione critica dal punto di vista occupazionale e sociale con un mercato del lavoro in continuo cambiamento, gli operatori dell’Area Informazione e Orientamento propongono ai giovani utenti percorsi di orientamento finalizzati all'individuazione di nuove strategie per un approccio positivo alle diverse transizioni di vita.

Il tutto senza perdere di vista l’aspetto educativo dell’orientamento che contempla una finalità di maturazione volta cioè alla capacità di auto orientarsi dei nostri utenti. Sappiamo infatti che in situazioni di transizione la difficoltà principale è quella di saper scegliere sia per mancanza di conoscenza di strumenti operativi sia per un eccesso di informazioni non filtrate.

A supporto di un’attività orientativa così concepita è molto importante avere a disposizione un’informazione aggiornata e puntuale. A questo proposito si evidenzia un’evoluzione della gestione complessiva delle fonti dalle quali gli utenti possono attingere in caso di necessità. In un’ottica di informatizzazione dei servizi, al fine di una comunicazione veloce e sempre più capillare, l’Area ha puntato sulla produzione di newsletter tematiche periodiche che trattano argomenti di tipico interesse giovanile. Inoltre, sempre nella logica del just in time, riveste una notevole importanza l’implementazione di siti internet ad hoc relativi ai servizi. In questo modo, si raggiunge una copertura informativa che si estende oltre gli orari di apertura dei servizi essendo questi strumenti consultabili in ogni momento e in qualunque luogo.

Infine, l’orientamento come metodo di risposta al bisogno di informazione, si articola anche a supporto delle richieste di aiuto personale del cittadino disabile con il fine di potenziare l’opportunità d’integrazione sociale.

 

Links ai Progetti Libra

Informagiovani Ravenna
Sito Web dell'Informagiovani di Ravenna
Informagiovani Informadonna Lido Adriano
Pagina web dell'Informagiovani Informadonna Lido Adriano
Centro Socio-educativo e di sviluppo di comunità "Q.B."
Sito Web del Centro "Q.B." (Quanto Basta)
Cisim Lido Adriano
Sito del Centro culturale CISIM a Lido Adriano
Servizio MUOVITI Mai Più Uomini Violenti
Sito Web di "Muoviti” servizio di trattamento psicologico rivolto ad uomini che agiscono violenza nelle relazioni affettive