ISO9001
Home Area Sistemi Educativi e Psicosociali Attività  precedenti

 

-      Interventi nell’ambito del Programma Regionale integrato per l’assistenza territoriale alle persone con disturbo Autistico (PRIA): dal 2016 a marzo 2017, in convenzione con ASP Associazione Servizi alla Persona dei Comuni di Ravenna Cervia e Russi

 

-      Progetto “SpaesaMenti” per la realizzazione nel 2016 di un percorso di educazione alla cittadinanza interculturale e inclusiva rivolta a giovani preadolescenti e adolescenti, italiani e immigrati, residenti nella città di Ravenna e nelle frazioni limitrofe. Finanziato con contributi regionali della L.R.14/2008 "Norme in materia di politiche per le giovani generazioni" per l’anno 2015-2016.

 

-      Progettazione e realizzazione nel 2014 e 2015 di azioni seminariali e orientative rivolte a gruppi di genitori con l’obiettivo di affrontare con strumenti formativi e culturali il tema dell’autonomia e del cambiamento dei figli in età preadolescenziale ed adolescenziale. I percorsi seminariali, finanziati e promossi dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione di Ravenna (U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica) sono stati inseriti all’interno dell’annuale ciclo pedagogico denominato “Voglia di Crescere”. Ogni anno sono stati realizzati, presso la sede della Circoscrizione Terza della città di Ravenna, due incontri della durata di tre ore ciascuno. Nel 2014 il ciclo di incontri è stato denominato “La Giusta distanza”, ovvero: “Quando la famiglia diventa paesaggio in movimento e, tra memorie, attese, rischio e protezione, genitori e figli sono chiamati a definire nuovi confini”. Nel 2015 il ciclo di incontri è stato denominato “La parte migliore di me”, ovvero “Padri e madri tra memorie e attese: il difficile esercizio degli affetti tra genitori e figli

 

-       Progetto In-certe Corrispondenze per la realizzazione nel 2014 e 2015 di una ricerca sulla memoria nel territorio del comune di Ravenna, che promuove lo scambio intergenerazionale tra anziani e giovani, con raccolta di testimonianze video, foto e documentali su esperienze vissute nel quotidiano e in particolare sull'utilizzo del tempo libero. Tutto il materiale è stato pubblicato sul sito http://cooplibra.memoro.org Finanziato con contributi regionali della L.R.14/2008 "Norme in materia di politiche per le giovani generazioni" per l’anno 2013

 

-       Interventi psico-sociali di trattamento famiglie multiproblematiche, nel 2015 in convenzione con i Comuni di Greve in Chianti (FI)

 

-      Interventi psico-pedagogici rivolti a minori pre-adolescenti e adolescenti (Comune di Cervia): dal 1997 a marzo 2014, a seguito di aggiudicazione di gare d’appalto, in convenzione con il Comune di Cervia, interventi socio-educativi e psico-pedagogici rivolti a minori pre-adolescenti ed adolescenti, in condizione di disagio sociale, familiare, culturale ed evolutivo. Dal 1997 al 2014 gestione del Centro aggregativo "I ragazzi del sale".

 

-       Progetto L’Esercizio dell’Onda per la realizzazione di attività corsuali di skateboard e di clownerie, che prevede l’utilizzo di tecniche musicali, pittoriche e visive. Finanziato con contributi regionali della L.R.14/2008 "Norme in materia di politiche per le giovani generazioni" per il periodo 2012/2013

 

-       Progetto “Saltando s’impara” per la realizzazione di attività di aggregazione e laboratoriali inerenti lo skateboard, il rap e la breakdance. Realizzato nel 2012 con finanziamenti regionali della L.R.14/2008 "Norme in materia di politiche per le giovani generazioni"

 

-       Interventi psico-pedagogici rivolti a minori pre-adolescenti ed adolescenti (Comune di Ravenna)": (fino al 2003) Marina di Ravenna (Ra): "Spazio giochi", presso Sala Lettura del Centro Polivalente Circoscrizionale; fino al 2010 Lido Adriano (Ra): Centro Socio-educativo "Larcoincielo"

 

-       Progetto “Abitare la distanza” di mediazione sociale e di sportello per gli abitanti degli alloggi di edilizia pubblica, in convenzione con Acer di Ravenna, da marzo a dicembre 2010

 

-       Attività di animazione presso la Biblioteca di Cervia, in convenzione col Comune di Cervia, da novembre 2009 a giugno 2010

 

-      Progetti didattici e pedagogici interculturali all'interno delle scuole elementari e medie della città di Ravenna: dal 2001 al 2008 realizzazione di un Laboratorio della Narrazione Creativa e di Pedagogia Interculturale, rivolto agli alunni della Scuola Media Statale "Corrado Ricci- Santi Muratori" di Ravenna. Il progetto è realizzato in convenzione con la Circoscrizione Seconda della città di Ravenna e con il IX° Circolo Didattico.

 

-       Osservatorio permanente sui bisogni sociali/culturali delle famiglie con particolare attenzione al fenomeno migratorio nel Comune di Ravenna: da gennaio 2006 a giugno 2007, realizzazione dell’Osservatorio nell’ambito del progetto Equal “Trailer: Trame di sviluppo territoriale”.

 

-       Centro Giovani Free to Fly: da marzo 2003 a maggio 2005, in convenzione con il Comune di Alfonsine, è stata realizzata l'apertura di un Centro Giovani rivolto alla promozione dell'aggregazione e del protagonismo giovanile nel territorio comunale.

 

-       Progetti nell’ambito del Programma Gioventù per l'Europa: nel mese di Agosto 2003 è stato realizzato il Progetto "Nautilus" - Incontri, racconti, suoni e silenzi di giovani biografie emergenti, di scambio bilaterale fra giovani italiani e stranieri, di età compresa fra i 15 e i 18 anni, interessati a vivere un'esperienza di conoscenza e condivisione umana, sociale e culturale, approvato e finanziato nell'ambito del Programma Gioventù per l'Europa dell’U.E. Il paese partner era la Germania (Città di Ulm). Il progetto Nautilus è stato replicato nell’agosto del 2004, con la realizzazione di un’azione scambio nella quale i giovani ravennati hanno ricambiato la visita ai giovani di Ulm, avvenuta l’anno precedente.

 

-       Sportello familiare territoriale: da novembre 2003 a giugno 2004 apertura di uno sportello a Marina di Ravenna (Ra), con funzioni di orientamento alle famiglie, nell'ambito del progetto Equal Microcip.

 

-       Interventi pedagogici ed educativi rivolti a minori extracomunitari rom-zingari e nomadi dimoranti nel Comune di Ravenna: da febbraio a dicembre 2003 è stato attivato, in base alla L.R. 08/08/2001 n° 26, in convenzione con la Direzione Didattica Statale 2° Circolo - Distretto Scolastico n° 40  di Ravenna - il Progetto "Maestro di Strada". L'area tematica affrontata dal progetto era l'accoglienza, l'inserimento, l'integrazione, la lotta alla dispersione scolastica e all'abbandono, l'educazione alla tolleranza ed alla cittadinanza europea delle giovani generazioni rom residenti nel territorio comunale.

 

-       Progetti didattici e pedagogici interculturali all'interno delle scuole elementari e medie di Porto Fuori e Lido Adriano (Ravenna): nel 2000 è stato realizzato, in convenzione con il Consorzio Servizi Sociali di Ravenna, un progetto sperimentale di Pedagogia Interculturale rivolto agli alunni delle scuole elementari di Porto Fuori e Lido Adriano. Il progetto ha previsto l'attivazione di percorsi laboratoriali attinenti l'area dell'interculturalità, utilizzando metodi riguardanti la pedagogia narrativa, l'antropologia culturale, lo sfondo integratore, ecc.

 

Links ai Progetti Libra

Informagiovani Ravenna
Sito Web dell'Informagiovani di Ravenna
Informagiovani Faenza
Sito Web dell'Informagiovani di Faenza
Informagiovani Informadonna Lido Adriano
Pagina web dell'Informagiovani Informadonna Lido Adriano
Centro Socio-educativo e di sviluppo di comunità "Q.B."
Sito Web del Centro "Q.B." (Quanto Basta)
Cisim Lido Adriano
Sito del Centro culturale CISIM a Lido Adriano
Servizio MUOVITI Mai Più Uomini Violenti
Sito Web di "Muoviti” servizio di trattamento psicologico rivolto ad uomini che agiscono violenza nelle relazioni affettive
Progetto Cooperiamo a scuola A.S.2015/2016
Presentazione progetto di educazione cooperativa a studenti delle scule medie superiori

Ultimi aggiornamenti